DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

L’atto di notorietà e’ un atto pubblico notarile, con il quale due soggetti (chiamati “attestanti”) dichiarano, sotto il vincolo del giuramento, una determinata verita’ a loro conoscenza (tipico e’ l’atto notorio relativo all’apertura di una successione ed all’individuazione degli eredi).

E’ opportuno che i due attestanti siano estranei (non parenti né  affini),  rispetto  ai  soggetti interessati all’atto (ad esempio, estranei rispetto agli eredi).

L’atto notorio puo’ essere sostituito da una dichiarazione sostitutiva, autenticata nei modi previsti dal d.p.r. n. 445/2000 (e quindi non registrata), nei casi in cui quest’ultima deve essere prodotta alla pubblica amministrazione (oppure a privati, ad esempio banche, a condizione che questi ultimi vi consentano).

L’atto notorio deve essere annotato a repertorio, e registrato; puo’ essere rilasciato in originale.

Documenti da produrre allo studio notarile:

  • carta identita’ e codici fiscali degli “attestanti”;
  • carta identita’ e codici fiscali degli eredi;
  • indicazione del rapporto di parentela tra eredi e defunto;
  • certificato di morte e codice fiscale del defunto.